Queste le parole di Luca Barlocco dopo la partita tra Salernitana e Vicenza riprese dal sito del Lane:

“Il loro goal è arrivato nel nostro momento migliore è stato un peccato perché siamo andati sotto per una palla inattiva, per un dettaglio che sicuramente dovremo sistemare, però abbiamo pensato che bisognava continuare a giocare come stavamo facendo per trovare il prima possibile il pareggio. Era una partita troppo importante che stavamo giocando comunque molto bene e siamo stati bravi quindi a rimetterla subito in piedi e a portare a casa un punto importante per noi sul campo di una squadra che sta lottando per vincere il campionato. Io credo che oggi il Vicenza abbia fatto una partita davvero importante in entrambe le fasi, peccato davvero per il gol, un dettaglio che comunque come dicevo dobbiamo sistemare ma abbiamo disputato una partita di grandissimo livello contro una ottima squadra. Il rigore? Diciamo che sul rigore è stato molto bravo Tutino a farlo sembrare molto più fallo di quello che in realtà poteva essere. Meno male che l’ha sbagliato. Troppe reti su palla inattiva? Bisogna migliorare in settimana, dobbiamo allenarla ancora meglio forse di quello che stiamo facendo perché comunque nell’ultimo periodo, soprattutto, abbiamo concesso qualcosa di troppo sulle palle inattive e sono una situazione troppo importante nella quale si decidono le partite quindi sicuramente dobbiamo migliorarci. Con le big sempre alla pari, in cosa si deve migliorare per non soffrire fino alla fine? Dobbiamo sicuramente curare i dettagli, ogni singolo dettaglio della partita, ed essere concentrati per 95 minuti, dobbiamo magari certe volte cercare di concretizzare un po’ più le situazioni in avanti per poter magari andare in vantaggio anche noi qualche volta. L’alternanza con Beruatto? L’alternanza fa sempre bene perché comunque la competitività in allenamento tiene alti i ritmi, tiene alto il livello della squadra quindi non può che fare bene ad entrambi. Noi comunque siamo soddisfatti del campionato che stiamo facendo però siamo consapevoli del fatto che devono sempre fare meglio per poter raggiungere il nostro obiettivo. La Spal? Ora recuperiamo dalla fatica di oggi e lunedì ci metteremo subito a testa bassa a lavorare per prepararci al meglio per un’altra partita contro una delle squadre più forti del campionato”.

Sezione: Focus / Data: Sab 13 febbraio 2021 alle 15:32
Autore: Diego Cristiani
Vedi letture
Print