Queste le parole di Stefano Giacomelli ai microfoni di DAZN al termine della gara:

"Tempo da lupi, squadra da lupi affamati. Grande Vicenza?

Abbiamo fatto una grande gara, eravamo sotto immeritatamente, soffriamo tantissimo queste punizioni laterali e prendiamo tantissimi goal cosi. Non meritavamo la sconfitta, abbiamo creato tanto sia nel primo che nel secondo tempo. Il mio goal ha restituito il giusto merito alla grande prestazione della squadra.

Era difficile con questo campo non era facile fare calcio, grande reazione dopo lo svantaggio.

Un grande gruppo e una grande squadra si vede da queste situazioni, vai sotto immeritatamente, con questo campo pesante e questo tempo, è giusto così. Mi sto trovando bene in quella posizione, voglio dare tutto a questo Vicenza e dedico il goal alla squadra e ai tifosi che purtroppo non possono starci vicino.

Ci racconti il goal?

Cambio gioco di Davide, è arrivato Casasola, mi è riuscito il pallonetto ed ho tirato appena ho avuto un po di spazio, ho visto che è partito alla grande e non era facile per il portiere con questo vento. Sono Feliciissimo. Grande stagione e momento personale.

Come ti senti e a che punto sei della tua carriera? Penso di essere nel boom, ho 30 anni, quasi 31, mi sento bene dopo il covid e un inizio in cui giocavo poco, da li in poi sono 2 mesi che lavoro alla grande e poi la domenica in campo si vedono i risultati degli allenamenti. Quando ti alleni bene è tutto più facile."

Sezione: Focus / Data: Sab 13 febbraio 2021 alle 14:05
Autore: Diego Cristiani
Vedi letture
Print