Al Corriere del Veneto Stefano Giacomelli ha parlato della vittoria dell'Europeo da parte dell'Italia: «Abbiamo fatto una grandissima partita, vittoria meritata. Era da tempo che non vedevo la Nazionale italiana giocare così. Nella stagione 2011/12 ho giocato nel Pescara con Insigne, Immobile e Verratti. Fu l’anno in cui lavorai di più a livello atletico della mia carriera. I gradoni di Zeman non sono una leggenda, credetemi. Spinazzola? Leo lo conosco bene. È di Foligno, come me, abbiamo giocato insieme a Vicenza sotto la gestione Marino. Appena è finita la partita e si è saputo che si era lesionato il tendine d’Achille gli ho subito scritto, per abbracciarlo in questo momento difficilissimo».

Sezione: Focus / Data: Mer 28 luglio 2021 alle 15:49
Autore: Davide Marchiol
vedi letture
Print