Andrea Nalini, autore del gol vittoria del Vicenza sul Cittadella, ha parlato nel post partita. Questo quanto riportato dal sito ufficiale del Lane: “E’ da un po’ che credo e ci lavoro per arrivare al gol, mi mancava la finalizzazione. Lo dedico a tutta la squadra, alla mia fidanzata e al mio bimbo e a tutti quelli che ci stanno vicino. Mi sento parte di questo gruppo e devo tanto ai miei compagni. Goal arrivato da uno schema? Sì, abbiamo provato uno schema in settimana, poi io ci ho creduto sulla torre di Valentini e l’ho girata in porta, l’importante è che sia entrata. Il cuore nell’esultanza? Ho abbracciato tutti miei compagni, siamo una squadra e devo tutto a loro se ho segnato, questa dedica in particolare era per la mia ragazza che crede sempre in me. Come sto? Mi sento bene, incrociamo le dita e spero di fare un bel finale di campionato soprattutto per il Vicenza perché merita tantissimo come società e merita anche altri palcoscenici”.

Sezione: Focus / Data: Sab 03 aprile 2021 alle 13:44
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print