Nahuel Valentini, diventato ormai titolare nello scacchiere del Vicenza, ha così commentato la vittoria del Lanerossi contro l'Entella: “Sono contento per la squadra soprattutto, abbiamo passato una settimana un po’ difficile ma abbiamo lavorato tanto insieme e questa è una vittoria che si merita tantissimo questo gruppo. Una dedica per il goal? Come sempre a Gesù che è la mia forza e a mia moglie Delia che mi supporta sempre. Sull’1-1 la partita è diventata complicata, perché volevamo vincere, ma siamo stati bravi a sbloccarla di nuovo. Purtroppo c’era stata un’incomprensione e Rodriguez è stato bravo a infilarsi ma l’importante è avere vinto. Abbiamo perso un po’ di palloni in uscita e questo ci ha fatto arretrare un po’, però ci sono momenti delle gare in cui bisogna essere bravi a soffrire un po’ e stringere i denti, dobbiamo gestire meglio la palla ed essere quindi più concentrati dietro per non subire reti. Salvezza? No, dobbiamo ancora lottare, non c’è ancora nulla di deciso, vogliamo raggiungere presto questa salvezza sul campo e ora abbiamo un’altra partita importante martedì contro il Brescia e dobbiamo continuare con questa mentalità”.

Sezione: Focus / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 22:23
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print