Arriva una nota ufficiale del Brescia, per voce del presidente Cellino, in merito alla notizia riportata oggi dal Giornale di Brescia in cui si fa riferimento a delle perquisizioni da parte della Guardia di Finanza. Di seguito il comunicato del club: "Il sottoscritto Massimo Cellino, in qualità di Presidente del Brescia Calcio, viene a precisare, in relazione agli accertamenti svolti in data odierna dagli organi di polizia giudiziaria, che gli stessi sono riferiti alla mia persona e non alla Società Sportiva. Ci tengo a dare questo messaggio, per tranquillizzare i nostri dipendenti e i nostri tifosi, fermo restando che sono fermamente convinto di aver sempre agito nel pieno rispetto della Legge e confido pertanto di poter chiarire la correttezza del mio operato agli organi competenti quanto prima".

Sezione: Le altre / Data: Ven 19 febbraio 2021 alle 19:56
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print