Ultima trasferta stagionale per il Vicenza di Domenico Di Carlo. Ad attendere i biancorossi c'è il Frosinone di Fabio Grosso nel match di domani alle ore 14. Queste le parole in conferenza stampa del tecnico dei veneti raccolte da TrivenetoGoal.it: "Vincendo con il Brescia ci sarebbe stata ancora la possibilità dei playoff, il progetto è di arrivare in A in cinque anni con una crescita costante e quest’anno bisognava crescere, cullando il sogno che fino alla partita con il Brescia avevamo. Da adesso in poi dobbiamo fare almeno un punto per la salvezza matematica, cercheremo di farlo a Frosinone, ma dico che se avessimo battuto il Brescia avremmo avuto ancora possibilità di entrare nei playoff.

Come sta la squadra?
"Non ci sono Padella e Dalmonte, quest’ultimo non è nelle condizioni per poter giocare mentre a Padella il dottore ha dato due giorni di riposo assoluto. Lanzafame? Sta meglio e domani lo porteremo in panchina pronto a subentrare. La squadra si è allenata bene e andiamo a Frosinone per chiudere il discorso salvezza, ma fino alla scorsa partita si poteva lottare per i playoff. Ringrazio Magalini con il quale m trovo a meraviglia, l’80% dei giocatori ha fatto un buon campionato però abbiamo chiuso la possibilità di arrivare ai playoff, ora dobbiamo chiudere il discorso salvezza".

Campionato finito per Dalmonte?
"Vorrei dire di no, ma potrebbe essere di sì, lui nel girone di ritorno lo abbiamo avuto solo due volte nelle quali ha fatto la differenza".

Quattro sconfitte nelle ultime cinque partite?
"C’era un obiettivo che tutti cullavamo ma non lo dicevamo perché la squadra aveva fatto un percorso importante, poi sono stati fuori tre quattro giocatori di spessore alto, è stato un peccato. Questa è la serie B. In queste partite non siamo stati bravi e fortunati, ma abbiamo sempre cullato l’idea che potevamo farcela, con il Brescia si è fermato il nostro sogno playoff. Ora il nostro obiettivo è quello di portare a casa punti perché fino a che non si arriva alla certezza matematica bisogna avere grande rispetto perché chi sta dietro farà di tutto per portare a casa i sei punti".

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 12:43
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print