Vigilia di derby in casa Cittadella, con i granata prossimi al confronto con il Vicenza. Di questo, come riferisce trivenetogoal.it, ne ha parlato il tecnico Roberto Venturato: “Sicuramente dopo un tour de force come quello che abbiamo vissuto in generale con tutte le squadre, è importante arrivare nel modo giusto a questo rush finale. Dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno anche dopo la sconfitta di Ferrara, che ci è dispiaciuta. Non è mai semplice fare risultato, ogni partita è determinante e viene vissuta con grande intensità. Ogni squadra in questo momento ha grandi motivazioni, chi per i playoff, chi per i playout. La questione Empoli? Si tratta di una decisione anomala rispetto a quanto successo sinora, ma non voglio commentare per evitare interpretazioni e giudizi errati in materia. Si è creata una situazione diversa, ci sono state situazioni diverse a seconda del momento e delle regioni. Non voglio esprimere un’opinione perché non conosco la materia. Sinora non era successo questo, ma non dobbiamo farci distrarre da tutto questo. I derby sono sentiti dalla società, dal pubblico e dall’ambiente, ma non essendoci pubblico è come se si giocasse in campo neutro. Il Vicenza viene da un girone di ritorno importante, sa interpretare bene il suo modo di fare calcio. Dobbiamo concentrarsi sulla partita col Vicenza, poi penseremo alla Reggina. Ci proveremo sicuramente, il risultato dobbiamo cercare di ottenerlo attraverso una buona prestazione".

Andando alla squadra: "A parte Frare, Baldini e Cassandro, gli altri sono tutti a disposizione. Maniero ha avuto un problema al ginocchio, adesso sta un po’ meglio, va valutata la condizione fisica e va detto che Kastrati sta facendo bene. Di volta in volta si valuterà, ma Kastrati è più pronto di Maniero in questo momento”.
Il tecnico, però, dopo Vita, ritrova anche Ghiringhelli e Mastrantonio.

Sezione: L'avversario / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 08:00
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print