"Da quando sono arrivato ho subito messo in chiaro che per fare bene c'è bisogno di umiltà. Dobbiamo lavorare molto e continuare nella stessa maniera per ottenere risultati e allo stesso tempo non temere nessuno”. Esordisce così il tecnico del Brescia Pep Clotet alla vigilia della sfida contro il Vicenza di domani come si legge sul sito del club lombardo: “Parlo spesso della mentalità perché i ragazzi si applicano molto ed è un piacere enorme lavorarci assieme, apprendono ogni giorno e migliorano costantemente. La cosa più importante ora è avere versatilità nelle soluzioni e nei giocatori. Sabato abbiamo optato per mettere pressione a Esposito perché era la loro fonte di gioco e per questo ho chiesto a Bjarnason di dargli fastidio. Ndoj lavora bene, cresce sempre e ha risolto i problemi fisici, un po' come Cistana. - continua lo spagnolo concentrandosi sulla sfida - La nostra intenzione è quella di fare una grande partita ben sapendo che un incontro fuori casa è molto difficile e oltretutto il Vicenza all'andata ci ha messo in grande difficoltà. Non è mai stato 'proibito' per me parlare di play off solo che fino a due mesi fa si parlava di retrocessione e dunque avevamo bisogno di concentrarci solo sul fatto di uscire da un certo tipo di situazione. Chiaro che ora possiamo permetterci di pensare a qualcos'altro, ma l'ambizione deve essere sempre legata al lavoro e alla concentrazione".

Sezione: L'avversario / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 23:52
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print